From the daily archives: lunedì, giugno 5, 2017

Questo breve post per porre evidenza ad un aspetto grafico del nostro settore bancario (Ftse Italia Banche – dati aggiornati con la chiusura di venerdì):

Ftse Italia Banche

Si osservi come il rimbalzo avviatosi a Luglio 2016 abbia raggiunto l’area di Fibonacci del 38,2% della profonda correzione A-B (-65%) sviluppatasi tra Luglio 2015 e Luglio 2016.

Si consideri che dal punto di vista statistico il più delle volte il primo rimbalzo si interrompe proprio al raggiungimento del livello del 38,2% e si osservi anche che proprio in tale area sono scattate le recenti vendite.

Si conclude sintetizzando in punti  quanto messo sul tavolo nelle ultime settimane:

  • Ftse Mib: stagionalità particolarmente sfavorevole;
  • Ftse Mib: pontenziale schema ribassista a 4 punti (legato all’ipercomprato settimanale evidenziato qualche settimana fa dall’RSI);
  • Ftse Italia Banche: vendite al raggiungimento dell’area di Fibonacci del 38,2%.

Nessuno conosce il futuro, ma appare comunque evidente come il quadro non sia dei più rassicuranti.

Riccardo Fracasso

Tagged with:
 
Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.