Lo S&P 500  ha chiuso la seduta a 3.638 punti, registrando un +0,24%.

Il bilancio settimanale è pari a un +2,27%.

Per la prima volta abbiamo assistito a una chiusura settimanale al di fuori del range laterale delimitato dai minimi e dai massimi di Settembre.

Chiusura oltre i massimi che genera, pertanto, un segnale positivo.

La proiezione ci indica un target intorno ai 4 mila punti.

L’esiguo margine col quale i prezzi hanno superato i massimi ci impone di non scartare a priori l’ipotesi di una falsa rottura.

Il segnale si presta esclusivamente a operazioni di trading e i massimi del range laterale possono essere sfruttati come riferimento grafico sotto il quale impostare uno stop.

Riccardo Fracasso

 
Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.