Currently viewing the tag: "Settore bancario"

Il Ftse Mib  ha chiuso la seduta a 21.090 punti, registrando un -2,51%.

Il bilancio settimanale è pari ad un -2,3%.

20 – Luglio:

“Scenario invariato, per cui ribadiamo la nostra ipotesi: probabilmente l’attuale fase laterale è una tregua dopo il calo di Maggio e prima di una nuova  accelerazione ribassista.

Scenario avvalorato dalla minor forza relativa del settore bancario e dai vari incroci della morte sparsi in svariati indici europei (tra cui il nostro).”.

Grafico:

FTSE MIB

Seppur al momento è possibile parlare solo di semplice sforamento, l’ipotesi avanzata prende sempre maggior consistenza.

Ad ogni buon conto, il nostro listino conferma la propria debolezza (l’unico ad aver già registrato nuovi minimi).

Situazione pressoché identica per il settore bancario …

FTSE ITALIA BANCHE

… tra cui unicredit che, come spiegato in passato, rappresenta una buona guida per il Ftse Mib:

UNICREDIT

In buona sostanza nell’ultima seduta abbiamo assistito a diversi sforamenti che, però, devono trovar conferma in qualcosa di più netto.

Le vendite concentrate nella parte finale della settimana e la minor forza relativa del settore bancario (-4,59% settimanale) innalzano le probabilità di minimi più profondi già nel corso della prossima settimana.

Ad ogni modo, come precisato, attendiamo conferme dal mercato.

Riccardo Fracasso

Tagged with:
 
Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.