Currently viewing the tag: "Settore bancario"

Il Ftse Mib  ha chiuso la seduta a 19.576 punti, registrando un -0,78%.

Il bilancio settimanale è pari ad un -1,18%.

FTSE MIB

Immutati i riferimenti grafici:

  • il listino si trova a ridosso dell’area di resistenza 19.600-19.650 punti (il cui superamento, che sette giorni fa appariva cosa fatta, è rimesso in discussione).
  • in caso di superamento target area 20.450;
  • guardando verso il basso, l’eventuale rottura dei minimi di Dicembre (area 17.900 punti) – discorso valido per tutti i listini – rappresenterebbe un potente segnale ribassista. Fino ad allora resteranno intatte le possibilità di ulteriori allunghi.

Se da una parte il buon margine (-8,5%) da area 17.900 è rassicurante, dall’altra la debolezza del settore bancario (-7,4% settimanale) rappresenta elemento di preoccupazione.

L’eventuale cedimento di area 17.900 potrebbe essere anticipato dalla rottura dei minimi di Dicembre da parte del settore bancario e/o del titolo ‘guida’ Unicredit (che distano a circa 2-3 punti percentuali dai valori attuali).

FTSE ITALIA BANCHE
UNICREDIT

Riccardo Fracasso

Tagged with:
 
Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.