Il Ftse Mib ha chiuso la seduta a 22.021 punti, registrando un +0,12%.

Il bilancio settimanale è pari ad un -2,45%.

In molti si sono affrettati a giustificare il calo affermando che “Draghi ha deluso le aspettative”… la classica ‘giustificazione da TV’.

In realtà, talvolta il mercato attende solo un pretesto per muoversi o per accelerare un movimento già avviato, ed un pretesto spesso è rappresentato da un annuncio già ampiamente scontato dal mercato, il cosiddetto ‘non evento’.

Passiamo al contesto grafico.

Col passare del tempo raccogliamo informazioni utili per perfezionare le nostre ipotesi.

Per esempio, ora, è possibile calcolare le estensioni di Fibonacci dei punti A-B-C:

FTSE MIB

FTSE MIB

Pertanto abbiamo:

  • 22.039 (61,8%);
  • 21.542 (100%);
  • 20.737 (161,8%).

Particolarmente interessante il secondo livello e non solo perché, dal punto di vista statistico, il più delle volte si rivela essere il target corretto.

Difatti, all’interno dell’area intorno a tale valore si trovano sia il minimo di Novembre (punto B nel grafico a 21.572 punti) che il gap up settimanale tra la fine di Settembre e l’inizio di Ottobre (la cui chiusura richiede una discesa fino ad almeno 21.551 punti).

Tutto ciò rafforza l’importanza di area 21.550 punti che dobbiamo considerare come credibile target ribassista.

Tuttavia, non si esclude la possibilità di escursioni fino alla parallela inferiore del canale ribassista (area 21.100 punti).

In buona sostanza: target 21.550 con possibili estensioni verso area 21.100.

Si ribadisce che stiamo parlando di valori che nel medio periodo, in assenza di imprevisti particolarmente negativi, dovrebbero rivelarsi convenienti.

Per di più, la chiusura di Novembre vicina ai massimi mensili rende probabili nuovi massimi nel corso di Dicembre.

Pertanto, anche sotto questo punto di vista, la correzione in atto andrebbe considerata come occasione di ingresso.

Riccardo Fracasso

Tagged with:
 

55 Responses to Ftse Mib in discesa

  1. Alessandro ha detto:

    Buona sera Riccardo
    Buona sera a tutti
    Grazie della tua analisi
    Il target che sembra più opportuno è 21500 pt perciò e per me sarebbè un buon guadagno per vendere lo short e acquistare il long
    Dimmi se ho capito bene
    Attendo Tua conferma
    Mille grazie
    Ciao e buon week con ponte

    • RICCARDO FRACASSO ha detto:

      Ciao Alessandro,
      io posso fornirvi i target poi sta a voi ‘usarli’ come meglio credete anche perché non posso spingermi a fornire indicazioni operative personalizzate.
      Ad ogni modo sono stato chiaro nell’analisi.
      In merito allo short, è un’operazione da trading che un trader poteva infilarci.
      Io da investitore, pur ritenendo alquanto probabile il raggiungimento di area 21.500, ritengo che sia per motivi di rischio che di creazione di liquidità non bisogna esser troppo ‘avidi’ con lo short ricercando di venderlo ai massimi (minimi di mercato).
      Considera: trend primario e secondario rialzista, se si sbaglia target (ipotesi possibile perché non sono un veggente), alla possibilità di non salire sul treno rialzista si aggiunge quella spiacevole di dover gestire uno short in portafoglio.
      Ma ripeto, io ragiono da investitore, tant’è che ho sempre detto che tale calo è da sfruttare come occasione di ingresso.
      Investire e tradare sono due sport diversi.
      Buon weekend.
      Riccardo

      • ursulina ha detto:

        Ciao Riccardo, leggendoti fino a pochi giorni addietro mi era sembrato di capire che attendevi un minimo verso metà dicembre.Ora se non interpreto male quanto scrivi sembra che il ribasso degli ultimi 2 giorni sia un’opportunità di acquisto per fare nuovi massimi sopra 22875 punti di Ftse Mib. Vorrei se possibile un chiarimento.
        Grazie e buona giornata.

        • RICCARDO FRACASSO ha detto:

          Salve,
          il mio pensiero è diverso, poi ovviamente potrei sbagliarmi.
          Il ribasso in corso (ma che a mio avviso deve ancora terminare) rappresenta un’opportunità di acquisto.
          Riccardo

  2. Alessandro ha detto:

    Grazie Riccardo
    Terrò presente il Tuo consiglio, appena sono in guadagno vendo lo short e iniziò ad acquistare il long
    Grazie ancora
    Buona serata

  3. Giovanni ha detto:

    Ciao Riccardo. Grazie x la tua analisi settimanale. Ritieni che nonostante l America letteralmente vola,21500 punti siano ancora possibili, probabili settimana prossima?E poi, perché l Europa e noi in particolar modo non riusciamo a costruire mai niente di buono?2mesi x 800 punti up un giorno per demolire tutto. Mah…che disastro. Grazie anticipatamente.

    • RICCARDO FRACASSO ha detto:

      Ciao,
      noi (europa) siamo sempre stati generalmente più volatili degli USA.
      Io nel medio periodo ho preferenza per l’Europa.
      Si ritengo ancora possibili (anzi probabili) i 21.500.
      Riccardo

  4. Antonio ha detto:

    Ciao Riccardo,
    ho ormai compreso, leggendo e apprezzando le tue analisi, che ti basi prevalentemente (o esclusivamente, direi) sul timeframe settimanale; che, del resto, è effettivamente più adatto, a parer mio, a un’ottica di investimento, come quella sulla quale orienti i tuoi post, e meno a un’ottica di trading.
    Se guardiamo il grafico giornaliero però, c’è una trendline ascendente che congiunge il minimo di fine settembre e quello di metà Novembre e che sta transitando in questi giorni in area 21900.
    Proprio su questa trendline si è arrestata la discesa di ieri, e oggi il mercato si è nuovamente ad essa appoggiato per rimbalzare leggermente.
    Non è, a tuo avviso, una trendline da tenere in considerazione, e che potrebbe far ripartire il mercato fin dai livelli attuali?
    C’è qualche particolare motivazione tecnica che ti suggerisce di “ignorarla”?
    Grazie e come sempre complimenti.
    Antonio

    • RICCARDO FRACASSO ha detto:

      Ciao,
      no, semplicemente ci sono diversi elementi tecnici (descritti nell’analisi) che mi portano più giù.
      Ma ripeto, ciò non significa necessariamente che io abbia ragione.
      Riccardo

  5. Cris ha detto:

    Buonasera Riccardo, in effetti la probabilità di una correzione è molto alta condivido appieno la tua analisi…ritieni probabile un minirimbalzo di inizio settimana prima di ridiscendere? Grazie buona serata

    • RICCARDO FRACASSO ha detto:

      Ciao Cris,
      specie dopo la chiusura americana lo riterrei probabile, ma comunque di breve durata.
      Riccardo

  6. Mario Pozzi ha detto:

    Gentile Riccardo,
    chiedo un chiarimento su una questione di analisi tecnica, relativamente al gap up ancora aperto a cavallo tra la fine di Settembre e l’innizio di Ottobre. Le mie conoscenze mi portavano a credere che il gap possa considerarsi chiuso una volta che il prezzo colmasse il vuoto lasciato aperto a suo tempo, nel caso specifico a 21551 punti. Non pensavo che dovesse spingersi fino al minimo della candela settimanale, cioè a 20476. Oppure c’è qualcosa che mi sfugge.
    Cari saluti. Mario

    • RICCARDO FRACASSO ha detto:

      Ciao Mario,
      è stato chiuso parzialmente col minimo di Novembre, ma non totalmente.
      E’ necessario scendere fino al MASSIMO della prima candela dalla quale di forma il gap up.
      Ora è chiaro?
      Riccardo

    • RICCARDO FRACASSO ha detto:

      Avevo estrapolato erroneamente il dato io.
      Si tratta di 21.551 punti, valore che comunque non è stato più toccato, per cui il gap up è rimasto aperto.
      Riccardo

  7. Oleh ha detto:

    Grazie dell’analisi e grazie del tempo dedicatoci. Buon fine settimana

  8. antonio ha detto:

    Ciao Riccardo,
    Sei stato molto chiaro in merito ai potenziali punti d ingresso , ma quale il potenziale Take profit dek movimento long?
    Inoltre potremmo rivedere i 23000 punti per Natale.
    Come sempre complimenti e buon weekend

    • RICCARDO FRACASSO ha detto:

      Ciao Antonio,
      pretendi troppo dalle mie capacità.
      Bisogna andare per gradi.
      Intanto è necessario vedere se effettivamente il mercato scenderà ai livelli che ho indicato.
      In seconda battuta se li manterrà.
      Una volta che si avrà un minimo avremo un elemento in più a nostra disposizione.
      Sulla possibilità che il mercato possa rivedere i 23 mila a Natale è una possibilità, ma da qui a dire sin d’ora che sia probabile, ne passa.
      Io al momento mi limito a sostenere che il calo in corso rappresenta un’occasione di ingresso, e che quindi ci sono buone possibilità a favore di un rialzo corposo (anche superiore ai livelli da te citati) di medio periodo (quindi oltre Natale).
      Però mi raccomando, non dovete cadere nell’errore di elevare eccessivamente le aspettative nei miei confronti, perché finireste di rimanere delusi prima o poi e di metter in piedi operazioni eccessivamente aggressive.
      Riccardo

  9. antonio ha detto:

    Grazie Riccardo.

  10. MAURIZIO ha detto:

    RICCARDO Ciao.
    Riguardo la FINESTRA TEMPORALE che avevi indicato per il possibile storno/correzione abbiamo chiuso le prime 2 settimane ( la N°48 e la N°49)
    Guardando la chiusura di Venerdì e il movimento settimanale del nostro FTSEMIB mi ero calcolato 2 possibili TARGET RIBASSISTI per la prossima settimana il PRIMO a 21620p ed il SECONDO a 21220p per poter ricominciare a operare al RIALZO.
    Vedendo cosa WALLY ha fatto ieri sera mi sono appuntato anche 2 possibili TARGET RIALZISTI il PRIMO A 22300p ed il SECONDO a 22650p .
    Mi chiedo se questa possibile indecisione ci potrebbe portare a chiudere probabilmente la settimana N°50 con un nulla di fatto sul nostro INDICE .
    Se fosse il caso CREDO comunque possibile che il TARGET di AREA 21500p potrebbe essere raggiunto la settimana seguente la N°51(dal 14 al 19 DICEMBRE).
    Forse mi sono spinto troppo in avanti , cominciando a conoscerti .
    In ogni caso un TUO commento , a queste mie considerazioni , sarebbe come sempre molto apprezzato.
    Grazie Buon Fine Settimana Maurizio

    • RICCARDO FRACASSO ha detto:

      Dunque, io sono piuttosto convinto che il minimo sarà fatto la prossima settimana e non la successiva.
      Ci sta un rimbalzo temporaneo sulla scia della chiusura americana, ma ci sta pure una ripresa veloce delle vendite.
      Però vediamo che fa il mercato.
      Buon weekend.
      Riccardo

  11. RENZO ha detto:

    Riccardo un Grande Grazie per le tue analisi e devo dire bravi , attenti e scaltri gli interlocutori preparati che ti ” stimolano ” con le loro domande e bravissimo tu a rispondere nei modi di cortesia e signorilita’ che ti sono propri ( anche nel raccomandare la giusta prudenza , per non incappare in delusioni ), bravissimi tutti veramente un bel gruppo continuiamo cosi’, buona serata Renzo.

    • RICCARDO FRACASSO ha detto:

      Grazie per i complimenti Renzo,
      in effetti si ha sempre il timore, specialmente dopo una serie di previsioni giuste, che chi legge alzi troppo le aspettative nei miei confronti, mentre sono il primo (e non lo dico per falsa modestia) a sapere di non esser infallibile (d’altra parte nessuna analisi e nessun analista lo è).
      Buona serata.

  12. Luca ha detto:

    Buonasera Riccardo.
    Analisi impeccabili come al solito, apprezzo davvero molto il tuo lavoro.
    Se posso esprimere una mia opinione, penso che già in questa settimana (come hai già scritto tu) avverrà il ribasso, fin verso i 21500 punti circa.
    Non credo si andrà più sotto. Poi da li dovrebbe riprendersi e arrivare verso i 22300 già verso Natale, almeno così la penso io.
    Un’ultima cosa relativamente all’affaire Draghi: che brutta cosa vedere il mercato crollare 5 minuti prima delle 13.40, orario in cui sono usciti i dati dalla BCE. Amarezza. Vabbè.
    Grazie Riccardo, continua così!
    Cordiali saluti
    Luca

  13. Filippo ha detto:

    Buonasera Riccardo! Se posso, riprendo la richiesta di altri lettori… alla luce della rottura dei precedenti minimi annuali da parte del petrolio avvenuta oggi, pensi che a questi livelli un acquisto sia valido o ritieni che a questo punto il ribasso possa ulteriormente proseguire con forza? Grazie in ogni caso, Filippo

    • RICCARDO FRACASSO ha detto:

      Ciao Filippo,
      in ottica di medio/lungo periodo sono probabilmente prezzi interessanti.
      Tuttavia, gli eccessi (ipervenduto) talvolta si prolungano oltre ogni ragionevole aspettativa e se prima aveva un senso comprare sul supporto (con stop loss poco sotto), non lo ha ora sulla sua rottura se non, ripeto, in ottica di medio periodo.
      Ma sul breve non ci sono segnali di inversione rialzista e potremo essere nella classica fase di panic selling di esaurimento trend (ribassista) terminato il quale riparte il rialzo.
      Tuttavia, un detto dice di non prendere il coltello mentre cade.
      Riccardo

  14. Giovanni ha detto:

    Ciao Riccardo,che dire….ieri ho venduto il mio acquisto a 22100 guadagnando poco.. Mi sono convinto che andremo a 21500 e ho detto…lasciamola scendere!Grazie a te. Ora ti chiedo…davanti al sell off che hai previsto da tempo…in barba a PAPERINO….suvvia passamela :-)),potremo scendere anche sotto al secondo target 20800 circa?Perché l analisi si discosta dai dati,ma i dati economici non sono molto buoni mi pare.Grazie anticipatamente.

    • RICCARDO FRACASSO ha detto:

      Ciao Giovanni,
      ovviamente tutto è possibile.
      Ad ogni modo la mia visione resta immutata.
      Anche ipotizzando discese più profonde rispetto ai target indicati, si ritiene che nel medio periodo siamo dinanzi ad un’opportunità.
      Riccardo

  15. Filippo ha detto:

    Buongiorno Riccardo e buona festa dell’Immacolata! Che dire?!? X ora tutto come da tuo copione e da tue indicazioni! Bravo, bravo davvero.

  16. Antonio ha detto:

    Chapeau Riccardo.

    Mentre scrivo, gap a 21525 chiuso (mi riferisco ai dati del future).

    Personalmente sono entrato via via in maniera sempre più “pesante”, con una media degli acquisti a 21650 circa.
    Ora non resta che sperare nel fatto che inverta.
    In ogni caso, veramente complimenti Riccardo.
    Anche se tu qualche bugia ogni tanto ce la racconti: la sfera di cristallo tu ce l’hai eccome!!! :-))

    • RICCARDO FRACASSO ha detto:

      Non possono che farmi piacere i complimenti ma io devo sempre smorzare gli entusiasmi perché più sale la stima verso di me e più c’è il rischio che costruiate posizioni eccessivamente corpose.
      Buona giornata.
      Riccardo

  17. Arturo ha detto:

    Buongiorno Riccardo.
    Il primo gap up è stato ricoperto (ne mancherebbe ancora uno a 20900 punti circa).
    Ti chiedo se, guardando al passato, trovi un’analogia di movimenti del nostro indice nel periodo 31/08/2010 – 07/12/2010 con l’attuale ultimo quadrimestre.
    Grazie e buona festa.

    • RICCARDO FRACASSO ha detto:

      Ciao,
      non vedo un’analogia con quel periodo.
      Piuttosto ne vedo una potenziale (da verificare) con una fase del 2013.
      Ma stiamo parlando in modo prematura.
      Riccardo

  18. MAURIZIO ha detto:

    RICCARDO Ciao .Sono SHORT da 22500p .
    Il 5-12 ti scrivevo che pensavo che i 21500p sarebbero stati toccati ,visto il rimbalzo di WALLY di venerdì 04-12, nella settima n° 51 (settimana prossima).
    La TUA RISPOSTA/OPINIONE era che ci saremmo arrivati questa settimana
    COSA DEVO DIRE….ANCORA UNA VOLTA… BRAVO’ ….
    ALLA FRANCESE…. O’ con accento.
    Forse qualche lettore non apprezzerà i miei complimenti
    e li troverà…..
    Mentre TI scrivo si stà verificando un sell-off(sempre nei giorni festivi…bassi volumi…) che probabilmente ci porterà ai 21395p(GAP-UP DEL 02-10-15).
    Il mio PIVOT settimanale della N°49 mi da come S2 21220p.
    La mia estensione RIBASSISTA di FIBONACCI su T/F
    mi da 3 livelli 61.8%=21498p 100%=21214p 161,8% 20594p.
    Il mio pensiero è il seguente:
    TRA I 2 ESTREMI CI POTREBBE ESSERE L’AREA DI EQUILIBRIO
    O DI APPRODO DELLA DISCESA IN CORSO.
    Siamo giunti anche in AREA incrocio di:
    PARALLELA SUPERIORE FORCHETTA RIBASSISTA DEL TREND SECONDARIO con PARALLELA INFERIORE DEL NUOVO CANALE
    RIALZISTA . Che sul mio TF SETTIMANALE trovo a 21477p.
    Nel caso non si dovesse fermare questo SELL-OFF penso che si andrà diritto ai 21000…. TARGET SECONDARIO CHE
    SE NON ERRO IN RISPOSTA A QUALCHE LETTORE NON AVEVI ESCLUSO.
    Mi Sbaglio?????
    Grazie per una tua opinione in merito se ti fosse possibile
    Grazie Buona Serata Maurizio

    • RICCARDO FRACASSO ha detto:

      Ciao Maurizio e grazie,
      io penso che, soprattutto per chi come me investe (e non fa trading), due punti percentuali non cambiano la vita.
      Inutile scervellarsi per capire se la correzione sia già terminata o se si estenderà fino alla parallela inferiore del canale rialzista.
      D’altra parte, s’era specificato come target area 21.550 con possibili estensioni verso 21.100.
      Che poi si fermi a 21.300 o a 21.200, poco importa.
      Sarebbe già molto aver individuato l’area di suppporto corretta.
      Riccardo

  19. MAURIZIO ha detto:

    RICCARDO Ciao.
    Mi permetto di chiarire il mio pensiero.
    Vero 2 punti percentuali non cambiano la vita per un investitore (cosa che in questo momento non sono avendo indossato i panni del TRADER …..con posizione SHORT
    da gestire da 22500p).
    L’arco temporale da gestire ,in questo contesto ,è differente rispetto ad una posizione LONG…
    La mia puntualizzazione era rivolta ai vari punti d’approdo possibili di questa correzione che ,
    (SOTTOLINEO ANCORA UNA VOLTA BRAVO’) , TU hai
    individuato e indicato da più SETTIMANE.
    Mi spiego:
    I TARGET che avevi indicato erano
    di 21550p/21395p(GAP)con possibili estensioni a
    21000p(parallela inferiore canale rialzista).
    Visto la brutalità dello SELL-OFF in corso dovendo ,
    in linea di principio , RIDIVENTARE INVESTITORE come sono solitamente, non è da considerare la possibilità che ci si possa spingere a 20476p (minimo di SETTEMBRE)20158p(minimo di AGOSTO)?
    Inoltre RIFERENDOMI al POST del 31-12-14 (PUNTI PIVOT 2015)mi pongo sempre la questione se non ci si possa attendere un discesa veloce fino a quel LIVELLI 19718p(PIVOT 2014).
    Abbiamo aperto il 2015 a 19156p ….INFERIORE al PIVOT.
    Mi hai già risposta una volta dicendomi che a parer TUO questo LIVELLO non sarà toccato.
    Alla luce di quanto succede in questi giorni sei SEMPRE DI QUESTO AVVISO?
    Anticipatamente grazie di una TUA opinione
    Buona Serata Maurizio

    • RICCARDO FRACASSO ha detto:

      Ciao Maurizio,
      sapevo che si sarebbe passati dal dubbio che la correzione non si sarebbe avviata a quello opposto, che la correzione possa raggiungere target più profondi di quelli indicati da tempo.
      Ovviamente è un discorso generale il mio.
      Solitamente la mano primaria ci guadagna su questi dubbi.
      Premetto che, ovviamente, io non sono in grado di escludere in alcun modo discese più profonde.
      Tuttavia, continuo a ritenere valido lo scenario che ho espresso venerdì scorso.
      Per quanto riguarda eventuali posizioni short … beh chi cerca di vendere sui massimi (nel caso dello short sui minimi) spesso finisce per farsi del male.
      Riccardo

  20. Alessandro ha detto:

    Ciao Riccardo,
    scusa la domanda ma, volendo investire una parte del mio portafoglio nel ftse mib, non superiore alle 10.000 euro, consiglieresti un etf, il lyxor FR0010010827 per esempio?
    Grazie

    • RICCARDO FRACASSO ha detto:

      Ciao Alessandro,
      premetto che, diversamente dal rapporto con i miei clienti, per regolamento non posso addentrarmi in consigli personalizzati con i lettori.
      Ad ogni modo, anche potendo, nella mia professione costruisco portafogli attraverso fondi/sicav attivi, per cui non sono la persona più indicata per fornirti un consiglio in merito.
      Riccardo

    • RICCARDO FRACASSO ha detto:

      Posso comunque consigliarti di dare una preferenza a quelli con maggiore liquidità.
      Riccardo

  21. Fabio ha detto:

    Ciao Riccardo. Ieri sui 21500 ho fatto un primo acquisto sul Mib. Ora considerando possibile la tenuta dei supporti da te indicati, qualora si volesse comprare o incrementare da quale livello in rottura rialzista vedresti un segnale di forza? ..va bene comprare qualcosa sui supporti ma meglio ancora sulla forza! Grazie mille

    • RICCARDO FRACASSO ha detto:

      Ciao Fabio,
      mi limito a rispondere che vedo forza o sulla tenuta della parallela inferiore del canale rialzista o sul recupero deciso di area 21.550.
      Riccardo

  22. ursulina ha detto:

    Ciao Riccardo, vorrei chiederti nel caso di ipotetico scenario ribassista almeno fino a gennaio-febbraio a chiudere l’annuale quale sarebbe il target del doppio massimo annuale a 24100 punti circa.
    Grazie e continua così. Un saluto.

    • RICCARDO FRACASSO ha detto:

      Ciao,
      la fase laterale/distributiva di Aprile/Agosto a mio avviso ha già raggiunto i suoi target.
      Riccardo

  23. Giovanni ha detto:

    Ciao Riccardo. Qui stasera i fenomeni americani parlano APERTAMENTE di bombeatomiche. Potrebbe succedere tutto e niente,ma il mercato si è piegato. Un mercato che comunque da mesi non sale oltre gli ultimi massimi. Se l America cade,noi l ascensore senza fili. Cosa ne pensi di questi eventi non prevedibili?Potrebbero far saltare anche l analisi tecnica con i suoi riferimenti?Grazie come sempre.Che disastro..

    • RICCARDO FRACASSO ha detto:

      Ciao Giovanni,
      Ovvio che la situazione di tensione va monitorata ma io allo stato attuale delle cose non vedo crolli del mercato.
      Riccardo

  24. antonio ha detto:

    Semplicemente Grande Riccardo.
    Anche se la fretta di rimanere fuori ti fa fare degli errori che forse solo con il tempo si correggono o si pagano?
    Grazie Riccardo

  25. Giovanni ha detto:

    Buongiorno Riccardo. Target sostanzialmente raggiunto come da te ampliamente descritto 21100. Non esigo nessuna risposta….MA DIRTI CHE SEI FANTASTICO e ringraziarti. Speriamo adesso in una pronta ripartenza nelle prossime settimane. Da Buon investitore.Ancora grazie Giovanni,uno del pollaio.

  26. Arturo ha detto:

    Ciao Riccardo.
    Attualmente il nostro indice ha toccato la soglia dei 20926 punti andando a chiudere, quindi, l’ultimo gap up che rimaneva (aperto in data 30/09/2015).
    Ci troviamo al 50% di ritracciamento di Fibonacci (minimo del 16/10/2014; max del 21/07/2015).
    Inoltre, anche se sforata di poco, siamo nei pressi della parallela inferiore della forchetta rialzista.
    Credi siano elementi sufficienti ed idonei a considerare questo livello come base per possibili rialzi?.
    Grazie e buona giornata.

    • RICCARDO FRACASSO ha detto:

      Ciao,
      ho espresso la mia opinione in merito nell’analisi appena pubblicata.
      Riccardo

  27. Mario Pozzi ha detto:

    Gentile Arturo,
    se possibile faccio notare che:
    1. Il minimo odierno è stato 20924, mentre per chiudere il gap era necessario almeno toccare 20905. Quindi il gap è rimasto aperto. Ciò è una jattura.
    2. E’ stata forata la parella inferiore del canale rialzista, non della forchetta,la quale potrà dimostrare maggiore forza se saprà contenere un eventuale ulteriore ribasso. La prossima settimana essa transita nei pressi del minimo del 29 Settembre
    Noto infine che l’estensione settimanale al ribasso si trova a 20737 e il supporto statico mensile a 20335.
    Credo infine che se stasera S&P non tiene il supporto a 2020 è pensabile una discesa subitanea sui supporti indicati del MIB

  28. mauro ha detto:

    Riccardo , oggi si può già impostare la ricerca di targets ragionevolmente affidabili considerando il raggiungimento già di quota 20750 ca. Sono in genere un ottimista e tendo anch’io a scartare l’uso sistematico di shorts, ma lasciami dire , non la vedo bene .In ogni caso consiglio prudenza nell’attesa dell’esplosione degli acquisti.
    Una considerazione di metodo : certo molti vorrebbero una una guida quotidiana e sono d’accordo con te che invece una situazione settimanale offre una visione meno nervosa dello scenario. Condivido però il passaggio ad un bar chart daily così come hai cominciato a fare, lascia più spazio al ragionamento e alla messa a punto delle strategie.
    Ti seguo sempre con interesse e cerco di dare, se posso, anche un mio contributo .
    saluti e auguri a tutti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.