From the daily archives: venerdì, ottobre 20, 2017

Le notizie delle ultime settimane mi portano ad iniziare il weekend con l’analisi dell’IBEX, listino della borsa spagnola.

Partiamo dalla scala settimanale per evidenziare un aspetto grafico sul medio periodo:

IBEX – Correzione

Si osservi come a Maggio sia iniziata una correzione dell’IBEX come per gli altri indici europei ma, a differenza degli stessi, è tuttora in corso e non ha mai lasciato spazio a rimbalzi significativi.

Pertanto, tendenza negativa ancor prima del referendum, probabilmente dovuta dal timore dello stesso e dei relativi sviluppi.

A questo punto passiamo al grafico giornaliero per porre luce su alcuni particolari:

IBEX – medie mobili – incrocio della morte

Esistono correzioni, anche rilevanti, che non deteriorano il quadro grafico.

In questo caso, però, si osservi innanzitutto il cedimento dell’importante media mobile a 200 giorni nella prima settimana di Ottobre.

Il successivo recupero parrebbe aver riconosciuto l’ex supporto rappresentato dalla media mobile a 200 giorni (linea viola) come nuova resistenza.

L’eventuale ripresa delle vendite completerebbe il classico movimento di pull back.

Pertanto, già da quanto finora scritto possiamo affermare che il calo finora non è stato indolore ed ha intaccato la situazione grafica.

A ciò si aggiunga che la media mobile a 50 giorni ha tagliato verso il basso quella a 200 dando origine al classico incrocio della morte che, il più delle volte, anticipa un’ulteriore accelerazione ribassista.

Tuttavia, l’esiguo margine che separa le due medie richiede alcune conferme prima di ufficializzarne l’incrocio.

Da una parte, tenendo conto della natura anticipatoria della borsa, c’è un certo pessimismo sugli sviluppi della vicenda spagnola, dall’altra, la piega che ha preso tale questione fa pensare che le conferme dell’incrocio della morte non tarderanno.

Ad ogni modo, poiché nessuno conosce il futuro con certezza, lasciamo sia il mercato a dircelo.

Riccardo Fracasso

 

Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.