From the daily archives: sabato, giugno 30, 2018

Lo S&P 500  ha chiuso la seduta a 2.718 punti, registrando un +0,08%.

Il bilancio settimanale è pari ad un -1,33%.

Giugno si conclude con un +0.48%, ed il secondo trimestre con un +2,93%.

La nostra strategia market neutral (long S&P e short Ftse Mib) registra un ulteriore apprezzamento nel mese di Giugno, dopo il forte balzo di Maggio.

Grafico S&P 500:

S&P 500 – medie mobili

Si osservi come da inizio anno ogni correzione sia stata respinta dalla media mobile a 200 giorni.

L’eventuale rottura della stessa (che attualmente transita a 2.668 punti, a nemmeno due punti dai prezzi attuali) rappresenterebbe un pre-segnale molto importante che innalzerebbe notevolmente le probabilità del cedimento dei minimi toccati a Febbraio (2.532 punti).

Tutto ciò rappresenterebbe un deciso deterioramento grafico ma, fino ad allora, restano intatte le possibilità di nuovi allunghi.

Infine, considerate le mail ricevute in questi giorni, ricordo quanto stabilito ed annunciato qualche settimana fa a conclusione di in una comunicazione:

“Infine, ritengo corretto riservare ai soli donatori qualche eccezione nel rispondere alle mail, per offrire loro un ulteriore elemento di distinzione in aggiunta all’invio del Check Up.”.

Riccardo Fracasso

 
Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.