FONTE:  Dipartimento del Lavoro.

PUBBLICAZIONE:  settimanale, ogni giovedì alle 8:30 (14:30 ora italiana); si riferisce alla settimana finita il sabato precedente.
IMPORTANZA: media. E’ un anticipatore del più importante rapporto sul mercato del lavoro, ma è caratterizzato da alta volatilità.
DESCRIZIONE:  misura il numero nazionale di nuove registrazioni per l’ottenimento dei benefici di disoccupazione erogati dallo Stato.
Secondo la legge americana hanno diritto ai sussidi di disoccupazione coloro che sono disoccupati non per loro colpa.
Nella maggior parte dei casi non possono esser erogati benefici per oltre 26 settimane consecutive.
Un incremento delle richieste di sussidio indica un aumento dei licenziamenti; una riduzione dei sussidi non sempre rappresenta un aumento dell’occupazione poiché, al termine delle 26 settimane, un disoccupato non ha più diritto di richiedere sussidi, anche se non ha ancora trovato lavoro.
Sono considerati movimenti significativi quelli di almeno 30.000 unità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.