Grande balzo in avanti dell’indice dei costruttori americani di case monofamiliari.
4 punti che portano a 18 l’indice per la rilevazione del mese di Ottobre.
 
Dopo un periodo di “stallo”, questo è il primo segno di un rialzo della fiducia dei costruttori americani che vedono iniziare da varie zone, barlumi di ripresa.
 
Tuttavia sono numerose le difficoltà che continuano ad interessare il settore: la stretta sui mutui da parte degli istituti bancari, l’aumento del costo dei materiali, la presenza massiccia di case all’asta che spingono al ribasso i prezzi rendendo difficile la creazione di margine per i costruttori.
 

Per saperne di piu’ sull’indice HMI clicca qui

Ecco il grafico dell’indice NAHB:

Federico Ferro

 
Tagged with:
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Set your Twitter account name in your settings to use the TwitterBar Section.